CEDiR Ceramiche si prende cura dell’ambiente che ci circonda, della qualità della vita delle persone e delle risorse del pianeta. Lo fa cercando il continuo miglioramento dei propri processi produttivi e delle prestazioni di prodotto, perché un’azienda che si definisce moderna deve avere come obiettivo certo la massima attenzione alle prestazioni ambientali in ogni fase del ciclo di vita del prodotto. Dal reperimento delle materie prime, alla qualità degli spazi di lavoro, fino agli imballaggi utilizzati, tutto viene analizzato e costantemente ottimizzato per salvaguardare gli utilizzi di energie e materiali, attraverso l’impiego delle migliori tecnologie disponibili.

go green

EMISSIONI GASSOSE NELL’ATMOSFERA: i processi sono realizzati in modo da ridurre al minimo le emissioni nell’atmosfera, in conformità ai severi limiti ambientali richiesti dalla legislazione italiana.

NESSUNO SPRECO DI ACQUA: l’acqua è necessaria in grandi quantità per la produzione di piastrelle in ceramica. Il 100% delle acque reflue derivanti dal ciclo di produzione viene riutilizzato, generando così una riduzione di oltre il 50% del fabbisogno idrico degli stabilimenti e riducendo a zero gli scarichi esterni.

POLITICA ENERGETICA: più del 60% dell’energia elettrica consumata nei due siti produttivi viene autoprodotta in cogenerazione. Il recupero del calore e quindi lo sfruttamento dell’energia termica risultante dal processo di cogenerazione, consente un risparmio nell’utilizzo del gas metano necessario nella preparazione dell’impasto. Le tecnologie adottate per garantire un sistema integrato di abbattimento e recupero del calore dei fumi di scarico dell’atomizzatore consentono una ulteriore riduzione nell’utilizzo del gas metano pari al 9%.

RIUTILIZZO DEGLI SCARTI CRUDI: Il 100% degli scarti crudi derivanti dal processo di produzione vengono riutilizzati nella fase di preparazione dell’impasto, riducendo così l’estrazione di materie prime dalle cave e contribuendo in modo sensibile alla salvaguardia delle risorse naturali.

UTILIZZO DI MATERIALE RICICLATO: nel rispetto della qualità che ci contraddistingue, i prodotti CEDiR sono realizzati utilizzando materiale riciclato, in percentuale pari al 17%. Al fine di mantenere sempre elevate le caratteristiche di qualità del prodotto finale, gli scarti cotti derivanti da lavorazioni interne, che non possono essere reinseriti nel ciclo di produzione, sono completamente riciclati esternamente.

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI NON CERAMICI: l’azienda adotta un sistema di raccolta differenziata di tutti i rifiuti non ceramici; il 100% di questi rifiuti viene avviato a recupero, oppure a smaltimento avvalendosi di ditte esterne autorizzate.

IMBALLAGGI: tutti gli imballaggi utilizzati - dalle scatole in cartone o in plastica, alle palette in legno - sono riciclabili al 100%. In particolare, CEDiR utilizza pallet senza corteccia (DB) conformi allo standard IPPC/FAO ISPM 15, offrendo quindi ai paesi importatori che lo richiedono ogni garanzia per la salvaguardia del proprio patrimonio forestale.